“Decreto dignità”: le modifiche in materia di contratti di lavoro